Apicoltura stanziale: come scegliere il luogo giusto

list In: Apicoltura Laterza: Api e Prodotti Pubblicato: comment Commento: 0 favorite Visualizzazioni: 991

Per ottenere buoni risultati e per la salute delle api, il posizionamento dell’apiario è importantissimo

La scelta del luogo giusto per posizionare le arnie in apicoltura è un fattore importante cha avrà forte influenza sulla qualità e sulla quantità della produzione finale di miele.

La scelta del luogo perfetto per praticare l’apicoltura deve tenere conto di alcuni importanti fattori. Tra questi ad esempio, la presenza di specie vegetali utili alle api e la lontananza dalle fonti di inquinamento.

Nel caso di apicoltura stanziale e non nomade, gli apicoltori scelgono una postazione fissa in cui stabilirsi e dar vita al proprio apiario. Dato che il luogo in cui si trovano le colonie resterà fisso, è importantissimo scegliere la posizione più adatta per favorire lo sviluppo delle api.

Quando le api si trovano in un ambiente confortevole, il loro livello di salute aumenta, diventano più forti e produttive e gli apicoltori riescono a lavorare con meno difficoltà.

Il luogo prescelto per posizionare l’apiario deve necessariamente essere protetto da venti forti e non deve trovarsi in posti troppo umidi. Condizioni atmosferiche sfavorevoli possono danneggiare gli alveari e rendere difficile la sopravvivenza delle colonie.

Ecco alcuni consigli su dove posizionare l’apiario, in quale direzione orientare le arnie e altri consigli utili per lo sviluppo degli sciami.

Fattori da considerare per il posizionamento delle arnie

Ci sono molti fattori da considerare quando si sceglie dove collocare le arnie in apicoltura. Ciò include la presenza di un numero sufficiente di fiori, alberi e altre piante che producono polline e nettare.

Scegliete con cura la vostra posizione in base al tipo di piante presenti in zona e al loro periodo di fioritura; questo determinerà la quantità di nettare a disposizione delle api e di conseguenza inciderà anche sulla quantità di miele prodotto.

Un altro aspetto da considerare quando si sceglie il luogo in cui collocare gli alveari in apicoltura è l'eventuale presenza di predatori nella zona. Tra i predatori vi sono orsi, falchi e tassi, che si cibano di api e del loro miele se riescono a raggiungerli. Se questi predatori sono comuni nella vostra zona, potreste prendere in considerazione l'idea di costruire il vostro apiario in zone più lontane meno esposte al rischio di predatori.

La presenza di piante nettarifere a sufficienza permetterà alle api di avere abbastanza fonti di cibo nelle vicinanze. È importante che le api non compiano lunghi ed estenuanti viaggi per trasportare il cibo. Le api bottinatrici raccoglieranno tanto più polline se la fonte di cibo si trova più vicino.

Per la scelta del luogo ideale in cui posizionare le arnie, scegliete luoghi che offrano riparo alle api attraverso la presenza di arbusti e alberi. La presenza di alberi garantisce alle api riparo da venti, piogge ma anche dal forte sole estivo.

In quale direzione bisogna orientare le arnie

Le arnie solitamente vanno orientate verso sud o sud-est. È importante individuare i punti cardinali in modo corretto al fine di posizionare l’ingresso delle arnie nella posizione più indicata. Questo consentirà alle api di sfruttare a pieno la luce solare durante le giornate e di essere più produttive.

Per aiutare le api ad orientarsi e a fare rientro nell’arnia giusta, vi consigliamo di optare per una disposizione semi circolare o “a ferro di cavallo” delle arnie.

Disponibilità di fonti nettarifere e acqua

Le api sono insetti impollinatori e visitano ogni giorno un numero elevatissimo di fiori e piante. Vi consigliamo di scegliere una postazione ricca di piante e fiori melliferi utili alle api.

Tra le piante nettarifere più importanti per l’apicoltura ci sono quelle da cui le api da miele prelevano nettare e polline. Le piante “amiche delle api” sono soprattutto specie quali: Facelia, Calendula, Veccia, Trifoglio, Erba medica, Coriandolo, Cumino, Finocchio, Pastinaca, Aneto, Borragine, Rosmarino, Timo, Lavanda, Sulla, Girasole, Malva e molte altre ancora!

Un altro fattore molto importante è la presenza di acqua nei dintorni. È assolutamente necessario che le api abbiamo a disposizione fonti d’acqua a sufficienza nei pressi dell’apiario. In caso di assenza d’acqua, sono gli apicoltori a provvedere artificialmente con l’inserimento di specifici abbeveratoi per api.

Lontananza da zone trafficate

È importantissimo che l’apiario venga posizionato lontano da zone trafficate o inquinate. Prediligete sempre zone periferiche, lontane dallo smog e dal gas di scarico delle auto. Queste sostanze a lungo andare possono seriamente minacciare la sopravvivenza delle api.  

Hai bisogno di acquistare api per il tuo allevamento? Scegli apicoltura Laterza

Sei un apicoltore e ti servono api per il tuo allevamento? Scegli apicoltura Laterza. Ci occupiamo della vendita di api regine, nuclei d’ape su 5 telaini e pacchi d’ape.

Spediamo in tutta Italia e in tutta Europa attraverso metodi professionali e sicuri!

Le nostre sono api di razza certificata attentamente selezionate e in ottima salute. Ogni prodotto è spedito insieme a un certificato sanitario che ne attesta la qualità e la sicurezza. Ordina adesso in pochi click!

VISUALIZZA DISPONIBILITÀ IN TEMPO REALE

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre

Nuovo Registro conti

Hai già un account?
Entra invece O Resetta la password