Caratteristiche delle api regine: come riconoscerle?

list In: Apicoltura Laterza: Api e Prodotti Pubblicato: comment Commento: 0 favorite Visualizzazioni: 1243

Sapresti distinguere un’ape regina dal resto dello sciame? Ecco cosa devi osservare

Se sei un apicoltore alle prime armi o semplicemente se nutri una passione verso il mondo delle api, qui troverai molte curiosità e informazioni utili sulle api regine. Distinguere un’ape regina dal resto dello sciame non è difficile in quanto è sufficiente osservare alcune caratteristiche specifiche per individuarla facilmente.

Gli apicoltori durante il loro lavoro hanno necessariamente bisogno di sapere dove si trova l’ape regina, di conoscere il suo stato di salute e la sua produttività. Le api regine sono elementi chiave per ogni alveare e per questo vengono monitorate con costanza.

Le api regine si occupano di garantire il ricambio di api di una colonia e sono le uniche a potersi riprodurre. Uno sciame senza ape regina andrebbe in contro a morte certa.

Solitamente gli apicoltori procedono con la marcatura dell’ape regina, applicando una piccola goccia di vernice di colori specifici. Ogni colore indica l’anno di appartenenza dell’ape regina ed è un processo utile al fine di conoscere l’anzianità di un’ape.

La regina è l’unica ape che viene marcata. Dopo la marcatura ovviamente, distinguere l’ape regina diventa più semplice ma è opportuno che tu sappia quali sono le sue caratteristiche fisiche e come riconoscerla anche prima della marcatura.

Caratteristiche fisiche di un’ape regina

Le api regine hanno caratteristiche fisiche ben definite. Rispetto alle api operaie il corpo di un’ape regina è molto più lungo e affusolato. Questa è una caratteristica che ci permette facilmente di individuare la regina.

Attenzione però, anche i fuchi hanno dimensioni maggiori delle operaie. L'ape regina ha un addome più grande delle operaie ma ha anche caratteristiche diverse per quanto riguarda le ali. Anche se le api regine hanno corpi più sviluppati e possenti, la loro capacità di volare è parecchio ridotta rispetto alle prestazioni di volo di un’operaia.

L'ape regina può vivere fino a 5 anni, mentre le api operaie vivono mediamente 60 giorni o più, a seconda della quantità di cibo che ricevono, dal periodo in cui nascono e del lavoro che svolgono nell'alveare.

Differenza tra api regine e api operaie

L’ape regina è l’unica ape fertile di una colonia mentre le api operaie sono api femmine sterili. La principale differenza tra api regine e api operaie infatti è proprio questa.

L’ape regina sviluppa un apparato riproduttore molto efficiente che le servirà per produrre uova fecondate durante tutto il resto della sua vita. L’ape regia è l’unica che si accoppia con i fuchi durante il volo di accoppiamento ed è l’unica a poter deporre uova fecondate.

Le api operaie invece si occupano di altri compiti e svolgono tutte le mansioni necessarie per far fronte ai bisogni della colonia.

Le api regine hanno un pungiglione liscio e dritto che viene utilizzato come ovopositore e quindi per l’inserimento delle uova nelle celle esagonali. Il pungiglione delle altre femmine invece ha tutt’altro scopo in quanto è ricurvo e seghettato e funge da arma di difesa contro gli intrusi o i predatori.

Le api operaie si occupano proprio di tutto prestando particolare attenzione alla loro ape regina un po’ come se fossero delle ancelle. Le api operaie nutrono l’ape regina con pappa reale, si occupano di mantenere una temperatura stabile e provvedono a qualsiasi suo bisogno.

Riconoscere un’ape regina dal comportamento

È possibile individuare facilmente un’ape regina anche attraverso alcuni atteggiamenti e comportamenti e non solo tramite le caratteristiche fisiche. Se osserviamo una colonia possiamo notare che la maggior parte delle api non sta mai ferma.

Le operaie sono sempre molto indaffarate e frenetiche. L’ape regina invece, è l’individuo che tende a stare più fermo. Se ci capita di vedere un’ape ferma tra le altre in movimento dovrebbe trattarsi della regina.

Un altro modo per individuarla è osservare il comportamento delle altre api. Quando l’ape regina si muove, le operaie tendono sempre a farle spazio e a spostarsi per evitare di urtarla o infastidirla.

L’ape regina controlla molto il comportamento del resto dello sciame attraverso la produzione di feromoni (ormoni olfattivi).

Aspetto e ruolo dei fuchi

I fuchi sono i maschi d’ape di una colonia. Il loro compito è molto limitato in quanto i maschi non svolgono particolari mansioni all’interno dell’alveare ma si occupano solo della fase riproduttiva accoppiandosi con la regina durante il volo nuziale.

I fuchi sono facilmente riconoscibili soprattutto per la forma del corpo e degli occhi. La parte finale del corpo dei fuchi termina in modo più netto e meno appuntito. Questo è perché i fuchi, a differenza delle femmine, non hanno un pungiglione.

Per quanto riguarda il loro aspetto generale, i fuchi sono più grandi delle operaie e hanno gli occhi più evidenti e più grandi posti in modo ravvicinato sul capo.

Vendita api regine di razza Buckfast e Ligustica

Sei un apicoltore? Scopri apicoltura Laterza! Siamo apicoltori professionisti, ci occupiamo da anni della produzione e vendita di api regine vergini e api regine feconde di razza Buckfast e Ligustica ma anche di nuclei d’ape e pacchi d’ape.

Scopri di più sui nostri prodotti e visualizza la disponibilità in tempo reale cliccando qui

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre

Nuovo Registro conti

Hai già un account?
Entra invece O Resetta la password