La gerarchia delle api negli alveari

list In: Apicoltura Laterza: Api e Prodotti Pubblicato: comment Commento: 0 favorite Visualizzazioni: 89

All’interno di un alveare, le api sono le proprietarie di uno straordinario lavoro di coordinazione in cui ogni ape, svolge un ruolo ben definito.

L’organizzazione delle api è un fattore che determina la loro sopravvivenza alle innumerevoli avversità della natura. La loro laboriosità e il loro ingegno hanno dato vita a uno dei regni più efficienti e meravigliosi del mondo animale.

Come le api suddividono i ruoli

I ruoli sono solitamente divisi in base all’anzianità delle api. Le api più grandi infatti, ormai anziane sono solitamente quelle che vengono più esposte ai rischi e che vengono prescelte per ruoli più pericolosi come quelli in cui si è più vicini agli occhi dei predatori.

In generale ogni alveare collega la sua intera sopravvivenza alla vita dell’ape regina che però, a sua volta non riuscirebbe a resistere a lungo senza il sostegno delle sue api operaie. Queste ultime infatti le procurano il cibo, le scorte e il riscaldamento necessario per la sua sopravvivenza.

In questo contesto dunque parlare di gerarchia delle api non è del tutto corretto poiché nel loro lavoro di assegnazione dei ruoli, esiste una cooperazione generale che non prevede la prevaricazione di un ruolo su un altro proprio perché, il lavoro di ogni singola ape è indispensabile per la sopravvivenza di tutte le altre.

Una piccola eccezione la troviamo nel caso dei fuchi che una volta diventati inutili per la fecondazione non ricevono più nutrimento e sostentamento da parte delle operaie e vengono abbandonati.

In un alveare le regole sono rigide. Ciò che non risulta essere necessario, viene eliminato.

I differenti ruoli delle api

Le api sono in grado di creare un’organizzazione perfettamente suddivisa.

Possiamo distinguere varie tipologie di ape in base ai loro compiti e alle loro funzioni. Distinguiamo quindi:

  • L’ ape regina: l’ape regina costituisce l’unica ape feconda all’interno dell’alveare. È la sola in grado di deporre le uova e permettere quindi la sopravvivenza e la moltiplicazione dello sciame.
  • Le api operaie: indispensabili per la loro sovrana, queste api si prendono costantemente cura dell’ape regina e provvedono a qualsiasi sua necessità in modo da mantenerla sana e forte. In generale le api operaie si adattano a molti ruoli differenti e sono un po’ le “tuttofare” dell’alveare.
  • Le api esploratrici: riservato alle api più anziane, questo ruolo viene affidato alle api più sacrificabili che, spostandosi alla ricerca di cibo, sono molto vulnerabili all’attacco dei predatori. Una volta raggiunta la fonte di nutrimento, le api esploratrici fanno ritorno in alveare e comunico al resto delle api dove spostarsi per la raccolta di nettare.
  • Le api bottinatrici: molto laboriose e sempre indaffarate, le api bottinatrici si occupano del trasporto delle materie prime per la produzione del miele in alveare. Le bottinatrici fanno quindi carico di polline, nettare, acqua e propoli.
  • Le api spazzine: si tratta di api che hanno il compito di mantenere pulito e ordinato l’alveare. Esse si disfano di qualsiasi ingombro che possa risultare inutile. Ci capita spesso infatti, di vedere come api di questo tipo si impegnino per trascinare via i resti o i corpi senza vita delle api ormai decedute.
  • Le api nutrici: sono particolari api che svolgono un ruolo meraviglioso. Le api nutrici si occupano esclusivamente di nutrire le larve appena nate. Solitamente sono api molto giovani a svolgere questo compito. Sono loro stesse a trasformare il polline in pappa reale e successivamente lo ripongono nelle cellette in cui si trovano le piccole.
  • Le api guardiane: si occupano in modo assoluto della difesa dell’alveare. Sono pronte a sacrificare la loro stessa vita pur di difendere la famiglia. Il ruolo dell’ape guardiana è un incarico molto impegnativo e nel caso in cui l’ape dovesse usare il suo pungiglione andrebbe in contro alla morte.
  • I fuchi: questa fascia è costituita esclusivamente dai maschi di ape che hanno come unico obiettivo quello di fecondare l’ape regina che potrà in questo modo deporre le uova.

Le api regine: indispensabili per la sopravvivenza

Ovviamente, per quanto il mondo delle api sia perfettamente organizzato, tutto il meccanismo di sopravvivenza crollerebbe nel momento in cui l’ape regina non fosse presente.

Il ruolo dell’ape regina all’interno dell’alveare è vitale. Essendo l’unica in grado di depore le uova, essa costituisce il solo elemento che permette la successione e il rinnovo della famiglia.

Considerate che ogni alveare contiene dai 15 mila ai 50 mila esemplari e il grande numero di componenti è proprio ciò che permette di dividere i vari ruoli da ricoprire.

Acquisto api regine

Se sei un apicoltore e stai cercando api regine per il tuo allevamento, ma anche sciami, nuclei o famiglie di api, ti farà piacere sapere che con Apicoltura Laterza puoi acquistare direttamente online!

Ricevi le tue api con spedizioni veloci e concordate. Spediamo tutti i nostri prodotti con metodi professionali e sicuri e vi forniamo un certificato sanitario sullo stato di salute di tutte le api.

Sei interessato? Acquista subito api regine cliccando qui!

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre

Nuovo Registro conti

Hai già un account?
Entra invece O Resetta la password