Pulizia dell’alveare: ecco come si comportano le api

list In: Apicoltura Laterza: Api e Prodotti Pubblicato: comment Commento: 0 favorite Visualizzazioni: 208

Purché le api possano avere una vita sana e longeva, è necessario che il loro habitat venga mantenuto sempre pulito e sgombro. La pulizia dell’alveare è dunque un elemento necessario per evitare la proliferazione di batteri o patogeni pericolosi. Ecco come le api si organizzano per la cura del proprio alveare.

Difesa dell’alveare dagli intrusi

L’organizzazione, nel mondo delle api è molto rigida e non lascia spazio a intrusi o pericoli in alveare. È proprio per questo motivo che le colonie sorvegliano l’ingresso della loro “casa” attraverso il lavoro delle api guardiane. Esse hanno il compito di allontanare qualsiasi predatore si avvicini alla loro casa. Qualunque tipo di intrusione proveniente dall’esterno va immediatamente bloccata.

Rimozione delle carcasse e mummificazione

Sai come le api rimuovono i corpi dei predatori dall’alveare? Ecco per te una curiosità che sicuramente non conoscevi. Quando un animale di grossa taglia riesce a oltrepassare l’ingresso in alveare, le api agiscono immediatamente per ucciderlo. Per fare ciò, gli strumenti di difesa che le api hanno a disposizione sono due: l’utilizzo del pungiglione oppure il surriscaldamento corporeo. Oltre all’utilizzo del pungiglione infatti le api sono in grado di uccidere gli intrusi attraverso il soffocamento. Esse si riuniscono ammassandosi sul corpo del predatore e iniziano gradualmente ad aumentarne la sua temperatura corporea fino ad asfissiarlo.

Ma il problema dei predatori non finisce qui. Quando un intruso viene eliminato, resta una difficoltà non indifferente: rimuovere la sua carcassa. Nei casi in cui si tratti di predatori di grossa taglia, la carcassa può risultare davvero difficile da trasportare fuori, e, a causa del suo peso le api spesso non ne sono in grado.

Per evitare pericoli derivanti dalla decomposizione, lo sciame mummifica il corpo. Si tratta di una pratica davvero ingegnosa in cui le api ricoprono il cadavere con la propoli, che essendo ricca di forti proprietà antibiotiche, preserva il corpo impedendo la proliferazione di batteri e trasformandolo in una specie di mummia.

Che cosa è la propoli

La propoli è una sostanza resinosa che le api raccolgono dalle gemme di alcune piante per rivestire gli alveari e proteggerli da agenti esterni come muffe, funghi, batteri. Le api quindi la utilizzano per le sue proprietà antibatteriche e antimicotiche, ma anche per la riparazione di buchi e crepe eliminando eventuali spifferi d'aria nell’alveare.

Come già specificato un utilizzo particolare della propoli da parte delle api è la mummificazione di intrusi che una volta uccisi, risultano troppo grandi per essere portati all’esterno. Per evitare che il corpo in decomposizione renda insalubre l'alveare, le api lo mummificano, proprio come nell’antico Egitto.

Le api spazzine

Oltre al lavoro delle api guardiane, anche quello delle api spazzine è indispensabile. Quando in alveare sono presenti carcasse di piccoli animali o di api stesse, le spazzine si occupano di rimuoverle, mantenendo il loro habitat sempre pulito e sgombro. L’accesso e la proliferazione di patogeni o batteri causerebbe l’insorgere di malattie che in modo irreversibile si diffonderebbero in tutta la colonia impedendone la sopravvivenza.

Proprietà antibatteriche del miele

Sapevi che il miele è un forte antibiotico naturale? Questa sostanza è commestibile anche per l’essere umano e contiene al suo interno proprietà antibatteriche davvero notevoli. Il miele costituisce la scorta di cibo per intere famiglie di api. Uno sciame arriva a contare anche 60.000 individui. Per far si che il cibo si conservi a lungo senza che si creino muffe o batteri, le api lo elaborano in modo davvero particolare eliminando ogni molecola d’acqua presente nella sostanza. Il miele viene prodotto dal nettare di fiori e piante addizionato ad alcuni enzimi delle api stesse. Una volta eliminata l’acqua, la sostanza rimane intatta e commestibile per decenni. Per non riassorbire altra umidità dall’esterno inoltre, le api inseriscono il miele nelle loro cellette e creano un piccolo velo di cera chiamato opercolo che proteggerà il miele da ogni fonte esterna.

Possiamo definire le api come animali molto puliti e ben organizzati. Il loro lavoro è costante e faticoso, il loro funzionamento ha dato vita a un’organizzazione collaborativa strabiliante. Le api svolgono un ruolo attivo nel mantenimento della biodiversità e nel ripristino delle aree prossime alla desertificazione e sono davvero indispensabili per il nostro pianeta.

Sei un apicoltore? Acquista api regine online

Se possiedi un allevamento e hai bisogno di acquistare api regine online, il nostro consiglio è quello di affidarti sempre ad apicoltori di fiducia. Apicoltura Laterza si occupa della produzione di api regine vergini e api regine feconde di razza Buckfast e di razza Ligustica ma anche di nuclei, sciami e di materiale apistico.

Ti forniremo un certificato sanitario che attesti l’ottima salute delle nostre api. Cosa aspetti? Acquista subito le tue api! Spediamo i nostri prodotti attraverso mezzi professionali che garantiscono alle api un trasporto privo di stress. Le tue api saranno nel pieno delle loro forze!

Acquista online senza complicazioni! Accedi alla pagina delle Disponibilità in tempo reale oppure, se hai bisogno di ulteriori informazioni, contattaci!

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre

Nuovo Registro conti

Hai già un account?
Entra invece O Resetta la password