Sapresti riconoscere un’ape regina?

list In: Apicoltura Laterza: Api e Prodotti Pubblicato: comment Commento: 0 favorite Visualizzazioni: 145

Caratteristiche e comportamenti delle api regine

Individuare l’ape regina all’interno di uno sciame non è così difficile come pensi. Riconoscere la differenza tra una regina e un’ape operaia è possibile attraverso l’osservazione di alcune caratteristiche fisiche ma anche in base a precisi comportamenti che le api attuano.

Ovviamente, per velocizzare i processi di individuazione, gli apicoltori agiscono effettuando la marcatura, un procedimento che analizzeremo in seguito. Ora però ti spieghiamo come riconoscere un’ape regina con semplicità e quali sono i dettagli a cui prestare attenzione.

L’aspetto di un’ape regina

L’ape regina è l’esemplare più importante dell’alveare. La sopravvivenza di una famiglia di api dipende unicamente dalla sua regina. Anche gli apicoltori prestano particolare dedizione nei confronti delle regine poiché esse incidono in modo vitale sull'intera colonia.

A differenza delle altre api, le api regine si sviluppano all'interno delle celle reali che sono più grandi e più capienti e permettono alle larve di crescere e svilupparsi in modo diverso. Le larve destinate a diventare regine, inoltre vengono nutrite esclusivamente con pappa reale.

ape regina

L’aspetto di un’ape regina è decisamente differente da quello delle api operaie o dai fuchi. Come prima cosa impariamo innanzitutto a differenziare le api femmine dai maschi.

I fuchi (o maschi della colonia) non hanno il pungiglione. Possiamo riconoscere facilmente un fuco se notiamo che la parte finale del suo corpo termina in maniera netta, quasi rettangolare.

Nelle femmine invece, la parte finale del corpo ha una forma a punta e rileviamo la presenza di un pungiglione (organo unicamente femminile.)

Assodato questo concetto, andiamo avanti. Ora che sappiamo riconoscere un’ape femmina da un fuco, dovremo iniziare a selezionare solo le femmine. Tra queste, troveremo appunto l’ape regina.

La differenza con le altre api è racchiusa soprattutto nelle dimensioni. Le api regine sono esemplari più grandi. Il loro corpo si presenta in modo più lungo e snello rispetto a quello delle api operaie.

Un'altra differenza è anche presente nel pungiglione. Anche se questo è un dettaglio difficile da scorgere, se osservato da vicino si evidenzia che: le api operaie e l'apie regina hanno pungiglioni completamente diversi.

Quello delle operaie e leggermente ricurvo e seghettato mentre quello della regina è liscio e dritto, ideale per la deposizione delle uova nelle celle e non come strumento di difesa.

I comportamenti delle altre api

Anche i comportamenti delle altre api e la posizione all’interno dell’alveare sono elementi che ci agevolano molto nell’individuazione.

Le api regine tendono a trovarsi quasi sempre nei paraggi delle larve, vicino alle uova deposte. Le api regine non si allontanano mai dalla loro “casa”. L’unico momento in cui lasciano l’alveare è durante il volo nuziale e quindi per l’accoppiamento.

I comportamenti dello sciame ci fanno capire in modo evidente la presenza di un’ape regina. Capita infatti di notare che le altre api si scansino di fretta e si spostino aprendo il passaggio. Se notiamo degli spostamenti improvvisi allora sappiamo che la regina si trova lì.

Le regine sono solitamente ferme. Le api sono animali molto laboriosi, lo sciame è in continuo movimento. Se notate un’ape immobile a non far nulla, si tratta sicuramente della regina.

Sappiamo bene che l’unico compito che spetta alla sovrana dell’alveare è quello di deporre uova per tutta la sua esistenza. La regina ha il solo compito della riproduzione che garantisce il ricambio di api e quindi la sopravvivenza e la forza di uno sciame.

Riconoscere l’età di un’ape regina con la marcatura

Gli apicoltori monitorano costantemente le api regine poiché elementi chiave di tutta la colonia. Per semplificarne l’individuazione ma anche per riconoscerne l’età, gli allevatori effettuano un’operazione chiamata marcatura dell’ape regina.

In questa fase le api regine vengono prelevate e sul loro torace viene applicata una piccola quantità di vernice attraverso la punta di un pennarello apposito. Una volta completata l’operazione la regina sarà facilmente distinguibile dalle altre e il colore sul suo corpo ci indicherà anche informazioni sulla sua età.

La marcatura avviene ogni anno attraverso cinque colori convenzionali: bianco, giallo, rosso, verde, azzurro che ci consentono di individuare l’anno di appartenenza dell’ape.

I colori sono standardizzati secondo una funzionalità quinquennale (esempio: blu: anno 2020 – Bianco: anno 2021 – giallo: anno 2022 e così via).

Riconoscere l’anno in cui una regina feconda è stata introdotta nella colonia è utilissimo agli apicoltori per capire la sua età e prevedere eventuali processi di sciamatura che andranno contenuti.

Acquistare api regine online

Apicoltura Laterza si occupa da anni della produzione e vendita di api regine selezionate vergini e feconde di razza Ligustica e Buckfast. Il possedimento di un determinato materiale genetico ne determina alta produttività e forte resistenza. Consegniamo i nostri prodotti in tutta Italia e in tutta Europa attraverso spedizioni express e sicure.

Sei interessato all’acquisto di api regine, nuclei, sciami o pacchi d’ape? Ordina direttamente online in pochi click. Puoi verificare la disponibilità dei nostri prodotti in tempo reale cliccando qui.

Hai bisogno di altre informazioni? Contatta Apicoltura Laterza accedendo alla nostra pagina Contatti.

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre

Nuovo Registro conti

Hai già un account?
Entra invece O Resetta la password